RIPENSARE LO SPAZIO UFFICIO

Il punto di partenza è quello di migliorare il benessere lavorativo di dipendenti e collaboratori rendendoli più produttivi con un  basso turnover e un minore livello di assenteismo. Trasformare l’ambiente di lavoro in un luogo sano, confortevole e bello ci mette nella condizione di esprimere al meglio tutta la nostra creatività.

C'è solo un modo per cambiare radicalmente il tuo comportamento: cambiare radicalmente
lo spazio in cui operi.

B. J. Fogg direttore del Persuasive Tech Lab di Stanford

DESIGN e LAYOUT

Il luogo fisico si riduce drasticamente a favore di un layout aperto con postazioni non assegnate. Gli stili di ispirazione possono essere quelli del Coworking o del Openspace. In questa nuova ottica si sono ridefiniti i valori dello spazio ufficio che oggi più che mai è soggetto a una nuova scala gerarchica:

Acustica

Teniamo conto dei rumori e delle distrazioni che possono compromettere il rendimento della persona. Nel rimodellare nuovi spazi lavorativi è fondamentale l’utilizzo di tecnologie fonoassorbenti e di barriere acustiche che limitano il flusso dei rumori.

Arredi

Utilizzo di elementi che stimolano le attività di collaborazione in contesti liberi. Aree con arredi dedicati alll’ispirazione creativa, dove rigenerarsi e rilassarsi. Spazi verdi dove favorire l’incontro e lo scambio tra persone in modo non strutturato. La vecchia mensa sostituita da aree ristoro, indipendenti ad isole con possibilità di autogestione. Indispensabili le poltrone avvolgenti e divani.

Luci e Colori

Parlare di colori in un ufficio significa trovare le giuste soluzioni per la colorazione delle pareti e al tempo stesso creare un effetto cromatico d’insieme con gli elementi di arredo. E’ risaputo che l’arancione stimola la creatività, il giallo agisce sulla sfera intellettiva, il blu in tutte le sue varietà cromatiche infonde rilassatezza e aiuta la concentrazione. Tuttavia non sempre regole possono essere applicate alle realtà aziendali. Il tutto deve tenere conto anche del tipo di attività su cui si deve intervenire. E l’illuminazione? Due sono gli aspetti da considerare quando ci occupiamo di distribuire in modo armonioso la luce: la scarsa luminosità e l’effetto abbaglio. In entrambi i casi si crea una situazione di fastidio e disagio. La vista si affatica con conseguenze negative sulla produttività lavorativa. L’ideale è creare una combinazione virtuosa tra luce naturale e luce artificiale.

Tecnologia

La tecnologia non deve mai essere invasiva. Deve permettere una facile interconnessione senza vincoli di presenza o localizzazione. L'utilizzo di una tecnologie ad accesso semplice può aiutare l’ambiente di apprendimento in cui ci troviamo ad operare, indipendentemente dalla nostra localizzazione.

La tua casa

SmartWorking

2236webv6

La partenza

Spesso l'esigenza di dover lavorare da casa nasce da varie necessità.
Avere uno spazio in casa che ti permetta di svolgere con efficenza il tuo lavoro quotidiano senza essere in azienda non è cosa banale e semplice.La maggioranza delle nostre case non sono state pensate per questo.
Il team di Concept4 è in grado di creare i giusti spazi, con equilibrio e senza stravolgere tutta la casa aumentando la tua "job satisfaction".

Timeline Item 1

Valutazione fattibilità di base e scelta dello spazio (stanza o spazio)

Timeline Item 1

Definizione criteri di comfort dello spazio SmartWorking, (personale o condiviso)

Timeline Item 1

Scelta della struttura ottimizzata per i  device  computer, telefono, cuffie e strumenti per la comunicazione a distanza.

Timeline Item 1

Definizione regole di condivisione con chi vive con te. Chiarisci le tue esigenze per concentrarti e mantenere alta la produttività.

L'arrivo

Avere una maggiore libertà e autonomia lavorativa nella tua casa non significa tradire i compiti e obiettivi di produttività che quotidianamente devi portare a termine. Sia che sei dipendente o libero professionista lavorare da casa significa avere un ambiente ben distinto tra il domestico e il lavorativo.
Solo così sarai un perfetto smart worker, pronto a sfruttare tutti i benefici di un lavoro agile.

Concept4 Srls © P.Iva IT09781830964
Sede Operativa: Via F. Gilera 110 20862 Arcore MB
Tel +39.039.5973573 - info@concept4re.it

Desidero entrare in contatto con il Vostro
team di esperti dedicato allo Spazio Uffcio

CALORE - FREDDO

Dobbiamo tenere presente che in molte case non è possibile implementare impianti di riscaldamento a base di pannelli solari termici che rappresentano una valida soluzione di risparmio energetico. Le caldaie a condensazione oggi svolgono un compito importante e garantiscono significativi bassi consumi e minori emissioni inquinanti. Molti interventi sono legati a case datate con impianti centralizzati o non facilmente modificabili. In questo caso l’aspetto del isolamento termico compensa una minor tecnologia del caldo. Anche per il freddo ci possiamo trovare di fronte a problematiche identiche. In questo caso si possono valutare valide soluzioni di condizionamento senza motore

VERDE

Avere un bel giardino è un lusso o in ogni caso una possibilità che per molte soluzioni abitative cittadine è di difficile realizzazione.
Non per questo dobbiamo rinunciarvi. L’arredamento di un VERDE è elemento sicuramente di pregio se fatto con stile e di qualità (evitate cose dozzinali). Il balcone può diventare il vostro “giardino urbano privato”, una vera area verde magari con piante e fiori adeguati all’ambiente in cui devono vivere basate su strutture verticali.
Ricordiamoci che molte piante, oltre a ridurre notevolmente l’inquinamento domestico (e di conseguenza anche quello ambientale), hanno il potere di ridurre l’elettricità statica e di combattere lo stress. Esistono piante che hanno capacità di purificare l’aria, consentendo di eliminare numerose tipologie di agenti chimici dannosi per l’uomo e per l’ambiente stesso. Usatele.

COMPLEMENTI D'ARREDO

Mobili e complementi d’arredo devono essere selezionati e scelti sulla base di criteri di ergonomicità.
Acquistare prodotti che garantiscano praticità e semplicità d’uso oltre che resistenza, durevolezza, riparabilità e possibilità di riciclo è cosa saggia e giusta. Arredare con i complementi non significa riempiere le stanze di tutto e di più. La regola dei “pochi ma buoni” è sempre quella che permette di ottenere i migliori risultati. Più equilibrio, più stile, più personalità. Ricordatevi: fate attenzione ai fornitori. Non è detto che ONLINE si possa sempre trovare il vero affare.
Ma questo è un altro segreto …!

ACQUA

Un consumo idrico responsabile è alla base di una sana politica del benessere e di un responsabile stile di vita.
Lo sapevi che oltre il 30% dell’acqua che consumi in casa esce dallo scarico del tuo wc?
Accorgimenti come i frangigetto e cassette WC a doppio scarico o di regolatore di flusso aiutano a dimezzare il consumo e a risparmiare il quantitativo d’acqua normalmente utilizzato. In abbinamento ad una corretta progettazione dell’intero impianto idrosanitario si può arrivare anche ad un recupero d’utilizzo della risorsa d’acqua piovana, ma ricorda che un foro di un millimetro in un tubo può far perdere oltre 2.300 litri d’acqua potabile al giorno e ancor peggio potrebbe causare danni ai muri.

CONSUMI

L’inconveniente di un consumo eccessivo è uno degli aspetti da affrontare. Spesso riconducibile a problemi d’umidità e scarso isolamento termico.
L’utilizzo di prodotti naturali traspiranti come sughero, canapa e fibra di legno mineralizzata hanno la caratteristica di risolvere questo tipo di problematica.
Questi prodotti per esempio hanno la capacità di regolare in modo naturale il livello di umidità interna con un elevato potere isolante.

Materiali e la loro importanza

Il nostro consiglio relativo agli intonaci è quello di utilizzare soluzioni a base di calce naturale. Si che si tratti di interi o esterni si possono implementare soluzioni di design a base di terra cruda: un esempio per ottenere un assorbimento dei rumori e di termoregolazione che migliorano il benessere di vivibilità. Il legno rappresenta uno dei materiali migliori da utilizzare per i pavimenti. Il trattamento con finiture naturali, con particolari oli o cere in abbinamento ad una posa a secco fanno di questa soluzione una delle più vivibili e calde. La ceramica, il cotto e le maioliche sono di per se un’ottima soluzione d’abitare. In questo caso si consiglia una posa con l’utilizzo di collanti a base di calce e resine naturali.